Arte e avventura con gli occhi di un'artista

L’Epopea slava di Alfons Mucha a Praga

10 febbraio 2016.theart49.0 Likes.0 Comments
Home/Blog/Arte/L’Epopea slava di Alfons Mucha a Praga

L’ “Epopea slava”: il capolavoro di Alfons Mucha

 

Alfons Mucha (1860-1939) è un pittore e scultore ceco divenuto uno dei massimi esponenti dell’Art Nouveau, di gran successo e di gran moda con le proprie opere tra pannelli decorativi, manifesti teatrali, cartelloni pubblicitari e molto altro ancora.  A Praga è possibile visitare il museo dedicato alla sua vita e al suo lavoro, il Museo Mucha.

Il più grande capolavoro di Mucha è, però, l’ “Epopea slava”, in inglese “the Slav Epic”, un ciclo di 20 quadri di notevoli dimensioni a cui il pittore ha dedicato ben 20 anni della propria vita per completarli. Solo 17 tele si trovano nella Galleria nazionale di Praga, al Veletrzni Palác, il palazzo delle esposizioni: a 5 piani, un museo enorme con quadri di grandissima importanza. Il ciclo si trova in una sezione del palazzo a sè, con luce soffusa e scenograficamente dall’oscurità fuoriescono le tele, di 6  x 8 metri o più, così maestose da farti sentire veramente minuscolo!

L’ispirazione per l’ “Epopea slava” è nata dai suoi viaggi, scattando numerose foto e prendendo numerosi appunti e disegni sul popolo slavo che però considerava arretrato e superstizioso. Il ciclo di quadri racconta i principali avvenimenti della storia slava fra il III e XX secolo; le tele sono dense di simbolismo e ispirate alla mitologia slava.  Mucha ha voluto donare questo capolavoro alla città di Praga ed è stata presentata per la prima volta al pubblico nella città nel 1928, per la celebrazione dell’indipendenza della Cecoslovacchia.

Queste opere sono davvero particolari, stupisce l’immensità dei quadri e i soggetti rappresentati sono emozionanti. L’ “Epopea slava” tratta temi religiosi, culturali e anche allegorici. Bellissime le numerose donne protagoniste nelle varie composizioni, soggetto da lui sempre molto amato. È un’ esperienza davvero particolare, una vera e propria immersione nell’arte, le loro dimensioni riescono a farti entrare all’interno del quadro stesso e questo è davvero coinvolgente! Da non perdere in questa città la scoperta di Alfons Mucha che purtroppo, spesso, non è così conosciuto, sia nel Museo Mucha ma soprattutto nella Galleria nazionale con questo capolavoro. Un sito su cui trovare maggiori informazioni è http://www.czechtourism.com/it/e/muchas-slav-epic/ .

Amo l’arte ma sono un’artista io stessa, a questo link potrete scoprire le mie varie sperimentazioni artistiche http://theartistadventurer.com/index.php/la-natura-ispira-la-mia-arte/  e aspetto anche vostri commenti!!!

É nato il B&B “La Casa d’Artista”! Sei curioso di venire a trovarci e vedere dal vivo le opere che si trovano sul sito e di scoprire come è nato il sito theartistadventurer.com? Scopri di più a questo link.

B&B La Casa d'Artista

+-chiara

Salva

Salva

Categories: Arte

Dimmi cosa ne pensi!

Kopy Theme . Proudly powered by WordPress . Created by IshYoBoy.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: